languages

MikaiArchives

Blue-shark
MIKAI TRAUMA

28.10.2016 admin
BLUE SHARK - Stabilizzazione delle fratture - Dispositivi ortopedici e traumatologici
BLUE SHARK - Stabilizzazione delle fratture - Dispositivi ortopedici e traumatologici

   Scarica la brochure (1 MB)

  Live surgery

INDICAZIONI

Il fissatore Blue Shark è indicato per la stabilizzazione di pazienti con lesioni del cingolo pelvico.

É costituito da:

  • 2 archi di connessione
  • 2 staffe laterali speculari anatomiche (destra e sinistra)
  • 6 elementi di presa
  • Ogni arco è costituito da 2 semiarchi a forma di diapason uniti da una ghiera. Questa conformazione consente di variare l’angolo di apertura durante le manovre di riduzione della pelvi
Richiedi informazioni

Vantaggi

Innovativo

Interamente realizzato in materiale plastico amagnetico e radiotrasparente, é stato progettato dagli ingegneri di Mikai dopo un approfondito studio della morfologia del cingolo pelvico e l’elaborazione CAD/CAM delle proiezioni dei siti abituali di impianto delle viti nel bacino

Pratico

Confezionato in doppio kit sterile contenente il fissatore e tutto il necessario per il suo impianto (strumentario chirurgico compreso), permette anche ad un solo operatore la stabilizzazione rapida delle lesioni del cingolo pelvico.

Elementi di presa

Viti Mikai con diametro di 6 mm autoperforanti, autofilettanti, di lunghezza unica 200 mm con 40 mm di filetto. Il morsetto può essere utilizzato come guida per le viti che di norma sono due per lato; queste sono impiantabili, a discrezione del chirurgo, secondo le configurazioni anterasuperiore, antera-inferiore o combinata.

Staffe

Due staffe (destra e sinistra) speculari e anatomiche che seguono le fisiologiche curve della cresta iliaca e della regione sovracotiloidea. Ogni staffa è dotata di 4 morsetti che possono scorrere nelle apposite asole e di 3 innesti rapidi per gli archi di raccordo; questi elementi sono forniti pre-assemblati sulle staffe.

Archi

Due archi di connessione. Ogni arco è composto da due semiarchi a forma di diapason uniti da una ghiera che permette di variare l’angolo di arco durante le manovre di riduzione della pelvi. Un terzo arco viene fornito fuori kit per consentire la variazione di configurazione del fissatore.

Kit fep monouso
MIKAI TRAUMA

11.04.2016 admin
FEP - Fissatori esterni innovativi - Fissatori esterni sterili
Kit FEP monouso - trattamento mini invasivo delle fratture

   Scarica la brochure (1.5 MB)

  Guarda il video

  Live surgery

INDICAZIONI

Traumatologia:

Fissazione di fratture delle ossa lunghe e/o corte, chiuse e/o aperte, fratture del bacino; pseudoartrosi, fratture patologiche e resezioni tumorali, fratture con il coinvolgimento articolare (ginocchio, anca, caviglia).

Ortopedia:

Pseudoartrosi; correzioni assiali degli arti, ipometrie degli arti (allungamenti), deformità complesse.

Richiedi informazioni

Vantaggi

Resistenza unita ad elevata leggerezza

Il nuovo FEP monouso ha conservato le caratteristiche di resistenza della versione pluriuso in lega di alluminio e acciaio, caratterizzandosi inoltre per una leggerezza paragonabile a quella di semplici stabilizzatori, pur essendo un fissatore esterno che consente qualsiasi tipo di correzione

Correzioni indipendenti sui tre piani dello spazio

Il FEP consente una correzione sui 3 piani grazie alle caratteristiche del fissatore e alla modularità dei suoi accessori. Lo snodo consente la correzione del procurvato-recurvato e il complesso di compressione-distrazione consente la correzione di difetti di rotazione. Infine, i regolatori micrometrici consentono la correzione del varo-valgo. Ogni correzione potrà essere effettuata senza perdere la correzione precedente

Elasticità intrinseca data dal materiale

La lega di alluminio 7012 con cui è realizzato interamente il FEP monouso, ha caratteristiche di elasticità tali da favorire i processi riparativi sul focolaio di frattura, pur garantendo la stabilità dei segmenti scheletrici

Fissatore pronto all’uso secondo gli attuali orientamenti in tema di Damage Control/Surgery

Il Kit FEP monouso è provvisto di un corpo del fissatore in tre misure (grande, ridotto e piccolo), morsetti e viti autoperforanti ed è corredato da uno strumentario inserito in una cassetta dedicata che consente la stabilizzazione del paziente traumatizzato nel più breve tempo possibile. Correzioni indipendenti sui tre piani dello spazio

Fep pluriuso
MIKAI TRAUMA

11.04.2016 admin
FEP - Fissatori esterni innovativi - Fissatori esterni sterili
fissatore modulare - chiodo custom made

   Scarica la brochure

INDICAZIONI

Il sistema di fissazione esterna FEP è un sistema modulare composto da:

  • corpo del fissatore (barre, snodo e complesso di compressione/distrazione), morsetti, archetti, viti o elementi di presa, elementi di dinamizzazione.
  • L’insieme di questi componenti assemblati nelle diverse versioni e misure disponibili forniscono un dispositivo indicato alla ricostruzione ed alla correzione dei segmenti ossei dell’apparato scheletrico umano.
Richiedi informazioni

Vantaggi

Resistenza unita ad elevata leggerezza

Il FEP pluriuso realizzato in lega di alluminio e acciaio, possiede elevate caratteristiche di resistenza e leggerezza, pur essendo un fissatore esterno che consente qualsiasi tipo di correzione

Correzioni indipendenti sui tre piani dello spazio

Il FEP consente una correzione sui 3 piani grazie alle caratteristiche del fissatore e alla modularità dei suoi accessori. Lo snodo consente la correzione del procurvato-recurvato e il complesso di compressione-distrazione consente la correzione di difetti di rotazione. Infine, i regolatori micrometrici consentono la correzione del varo-valgo. Ogni correzione potrà essere effettuata senza perdere la correzione precedente

Elasticità intrinseca data dal materiale

La combinazione di lega di alluminio e acciaio inox con cui è realizzato il FEP, ha caratteristiche di elasticità tali da favorire i processi riparativi sul focolaio di frattura, pur garantendo la stabilità dei segmenti scheletrici

Sistema di dinamizzazione

Il FEP oltre a garantire un ottimo coefficiente di elasticità possiede anche un sistema di dinamizzazione che, mediante l’utilizzo di cartucce pretarate, rende dinamica la connessione tra gli elementi del corpo fissatore, consentendo una sollecitazione selettiva del callo osseo sui tre

Clickit CF

11.04.2016 admin
Correzione deformità ossee - chiodo custom made - barre attacco rapido
Correzione deformità ossee - chiodo custom made - barre attacco rapido

   Scarica la brochure

  Guarda il live surgery

  Guarda il live surgery

INDICAZIONI

Il prodotto, realizzato quasi interamente in lega di alluminio è caratterizzato da un’estrema facilità e rapidità di montaggio e dispone di un complesso di compressione-distrazione su ogni barra per la correzione/ allungamento graduale del sito anatomico.

Le barre di raccordo tra i cerchi, posizionate esternamente al cerchio e con profilo a scomparsa, non sono di ingombro al posizionamento dei fissafili o di qualsiasi altro accessorio e consentono di utilizzare tutti i fori a disposizione

Richiedi informazioni

Vantaggi

Attacchi esterni

L’arco è progettato con due coppie di attacchi esterni per barre. Il raccordo tra due archi è esterno e ha viti svasate a scomparsa che consentono di sfruttare ogni foro dell’anello.

Attacco rapido

Barre ad attacco rapido con aggancio mediante vite a scomparsa. L’attacco rapido garantisce una riduzione dei tempi di assemblaggio.

Anelli dedicati

Anelli e settori di cerchio progettati con geometrie dedicate al segmento di applicazione

Rapido e semplice

Il sistema si distingue per marcate caratteristiche di semplicità, rapidità d’uso e stabilità unite ad una elevata compatibilità con altri sistemi

Versatile

ClickIt CF è fornito di una vasta gamma di accessori utili a risolvere situazioni particolari o interventi complessi

Clickit ER
MIKAI TRAUMA

12.03.2016 admin
Stabilizzazione delle fratture - damage control orthopaedic
Correzione deformità ossee - chiodo custom made - barre attacco rapido

   Scarica la brochure

  Guarda il video

INDICAZIONI

L’accoppiamento della barra o della vite al morsetto avviene rapidamente esercitando una lieve pressione della vite o della barra nell’apposita sede del morsetto. Inserita la barra o la vite, ruotando la testa in acciaio del perno di accoppiamento, il morsetto si chiude parzialmente, in maniera manuale. La chiusura definitiva si raggiunge serrando il grano vicino alla testa del perno di accoppiamento tramite l’apposita chiave.

Morsetti identificati da un codice colore: azzurro per accoppiamento barra, grigio per accoppiamento vite.

Richiedi informazioni

Vantaggi

Barre

Il sistema utilizza barre in fibra di carbonio Ø12mm di lunghezza compresa tra 100 e 600mm. Il materiale oltre ad essere molto leggere e resistente garantisce anche un ottima radiotrasparenza.

Morsetto barra-barra

Il morsetto barra-barra consente un attacco rapido delle barre. L’accoppiamento “zigrinato” tra i due elementi di aggancio delle barre garantisce un’ottima stabilità rotazionale.

Morsetto barra-vite

Il morsetto barra-vite consente un attacco rapido della barra e della vite. La dimensione del morsetto è unica per viti di diametro da 4 a 6 mm.

Semplice e funzionale

I morsetti sono dotati di un doppio sistema di bloccaggio, il primo manuale che da stabilità senza vincolare totalmente gli elementi, il secondo definitivo mediante l’apposita chiave.

Morsetto multiplo

Il morsetto multiplo ospita una barra diametro 12mm e consente l’inserimento di viti da diametro 4 a 6mm. Facilità l’inserzione complanare delle viti ed ha interasse compatibile con il morsetto a tre fori del sistema Clicklt CF. Lo snodo consente di passare dalla configurazione orizzontale alla verticale (0-90°) in modo pratico e veloce.